Cerca nel blog

mercoledì 5 ottobre 2011

Wikipedia:Comunicato_4_ottobre_2011

Aggiornamento: l'oscuramento di Wikipedia ha suscitato una grande attenzione da parte di media, enti, associazioni e cittadini. Alcune personalità politiche hanno manifestato l'intenzione di presentare emendamenti che porrebbero Wikipedia al riparo dagli obblighi e modalità previsti dal comma 29 del decreto proposto. Il DDL in discussione si trova qui (approvato dalla Camera l'11 giugno 2009, modificato dal Senato il 10 giugno 2010).

Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo
Articolo 27

«Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico e ai suoi benefici.

Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore.»

domenica 14 agosto 2011

Quando un popolo,divorato dalla sete di liberta'si trova ad avere dei coppieri che gliene versano fino a ubriacarli avviene che il figlio si ribella al padre, l'alunno si ribella al maestro e l'uomo ligio al dovere viene considerato un uomo senza carattere, un servo.
In mezzo a tanta anarchia cresce e prospera una sola pianta:
la tirannia
(Platone, La Repubblica)


Eccoci giunti a oltre mezz'anno, alla vigilia di Ferragosto.

Gli affabulatori, i coppieri che sinora hanno versato fiumi di propaganda nelle nostre orecchie, hanno finalmente scoperto le carte.
Nulla hanno contro la loro politica scellerata, è sempre colpa degli altri, della crisi mondiale, di quella europea....
Ma come? La Germania, il nostro caro vicino ha il PIL che cresce e nessuno ne parla?
Hanno goduto, si sono sollazzati, ed ora a noi pagare l'amaro conto...come sempre.
Autonomi, dipendenti, metti l'uno contro l'altro,
divide et impera....questo sanno fare...

E se non basta citare Platone, ecco qualcuno che scrisse prima di lui sagge e Sante parole:


( ISAIA 10 )

10:1 Guai a coloro che fanno decreti iniqui
e scrivono in fretta sentenze oppressive,
2 per negare la giustizia ai miseri
e per frodare del diritto i poveri del mio popolo,
per fare delle vedove la loro preda
e per spogliare gli orfani.
3 Ma che farete nel giorno del castigo,
quando da lontano sopraggiungerà la rovina?
A chi ricorrerete per protezione?
Dove lascerete la vostra ricchezza?



venerdì 7 gennaio 2011

Happy New Year

2011: un anno carico di aspettative!
scomettitori, affabulatori, mendicanti e venditori ambulanti, tutti vorranno avere il loro posto nell'anno iniziato.

Le sirene ricominciano ad incantare il popolo di marinai, santi e poeti, i maghi non vogliono pagar tasse e fanno anatemi contro chi vuole applicarle, come costruiremo l'anno?

Caro scommettitore, vedremo come fare, l'importante è non darsi per vinti, non darsi all'alcool (ritiro patente assicurato!) ed essere sempre vigili ed attenti.

A presto con un altro post!