Cerca nel blog

domenica 24 maggio 2009

Quesito Risolto

A cosa serve un blog? Caro scommettitore hai vinto.
Ho trovato da me la risposta.

Tanti anni fa il blog era il diario cui affidavi le tue riflessioni.
Oggi - tutti cibernauti - non abbiamo più tempo di scrivere, le appendici degli arti anteriori si stanno trasformando da strumenti di manipolazioni a strumenti di battitura (sulla tastiera)

Oggi siamo tutti - chi più chi meno - bravi stenotipisti, e affidiamo i nostri pensieri, i nostri sfoghi non più al diario che nessuno legge, ma al mondo virtuale di chi ci legge, contando che laggiù, perso tra i miliardi di byte in viaggio nei router, qualcuno legga i tuoi pensieri, i tuoi sfoghi, e li condivida.

Funziona? Pare di sì.
Serve? Lo dice il presente, lo dirà il futuro.

Rischi: vediti questo link sul Social Network del momento
http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_24/ambivalenti_facebook_016051c6-483b-11de-a9d5-00144f02aabc.shtml

Non posso bloggare per sempre, è come la televisione. O zappi o parli con tua moglie, o blogghi o dedichi al tuo tempo ad essere meno "sfogoso" e più attento alla realtà - non virtuale - del mondo che ci sta attorno.

Vediti anche questo link sul Social Networking
http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_24/relazioni_pericolose_888e00aa-4839-11de-a9d5-00144f02aabc.shtml

Quindi - caro scomettittore - lasciamo il mondo virtuale e caliamoci in quello reale, quello dove tu come io dobbiamo "sfangare" anzichè bloggare, e lascia almeno per oggi che un blog faceto diventi un blog impegnato.

Gli eventi della settimana appena passata sono "brutti".
Brutto è un aggettivo ormai inutilizzato, si usano iperbole, metafore per dire ciò che invece brutto sa già esprimere .

La foto a corredo di questo post ti suggerisca a cosa penso.
Non serve commentare. Leggi la storia contemporanea.

Ci sono 10 (dieci) domande che attendono risposta...

Evviva la forza dei blog, se usati "cum grano salis".
Possano i l suono dei tamburi informatici e delle trombe virtuali risvegliarci
dal sonno della ragione.

Le autocrazie temono e controllano i social networks e tutto ciò che fa opinione
http://vitadigitale.corriere.it/2009/05/facebook_chiuso_per_elezioni_i.html

mercoledì 13 maggio 2009

La libertà di scaricare

Mi ero ripromesso di non fare un blog impegnato.... ah caro scommettitore, la malattia adesso è al culmine, leggo altri blog e debbo bloggare....
Stato di perniciosità bloggatoria totale.....

Beh, andate a vedere cosa hanno passato in Francia per bloccare il P2P
http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/05/13/?ref=hpsbsx


Vorrei essere in Ucraina, Russia, o da qualunque altra parte per non nascondere vergognosamente l'icona di torrent....

E poi si parla e si scrive di libertà informatica.

All'est Europeo i libri costano un terzo di quello che costano in West Europe, le biblioteche sono aperte e ti danno libri con lo zaino, la cultura è alla portata di tutti.

I concerti non costano 30 Euro e per sentire musica classica o lirica puoi andare ad ascoltarla in frac o in Jeans.

Parafrasando i "Galli" : egalité, fraternité ma 'ndo sta la liberté ???????

al prossimo post

domenica 10 maggio 2009

Feisbum, anche il film sul social network?

Ma, ogni tanto la vena si esaurisce, non perchè me la taglio, ma perchè non trovo cosa scrivere...
La scommessa è ancora aperta, però...

Intanto invito tutti a vedere (andateci, io mi astengo) il film FEISBUM!
http://mag.sky.it/mag/web_style/2009/05/06/feisbum_social_network.html

Anche il film sul social network...

A quando i film sul blog?

lunedì 4 maggio 2009

Happens....ovvero cosa si prova ad essere buttati fuori da un social network

Dedicato a tutti quelli che frequentano le piazze virtuali, socialnetworkano a manetta...
Dedicato allo scommettitore: "vedi che non mi sbagliavo?"

Jurassic could be jurassic, but mio caro scommettitore e lettori del mio blog (credo nessuno) andate a vedere questo articolo
http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/05/04/?ref=hpsbsx

Dopo che l'avrete letto vi sono concessi incubi notturni e attacchi d'ansia diurni!

Sed Carthago (disciplina percontatio) delenda est!

sabato 2 maggio 2009

La rivolta mediatica

Eccolo! persino le animazioni e gli automi si rivoltano contro il creatore...
Quindi vi è qualcosa di sano in questa controrivoluzione mediatica!
Macchine contro il loro creatore! Finiremo sotto il loro controllo?

Scommettitore, tu avevi previsto anche questo, dì la verità!

A presto con nuove rivelazioni...