Cerca nel blog

mercoledì 13 maggio 2009

La libertà di scaricare

Mi ero ripromesso di non fare un blog impegnato.... ah caro scommettitore, la malattia adesso è al culmine, leggo altri blog e debbo bloggare....
Stato di perniciosità bloggatoria totale.....

Beh, andate a vedere cosa hanno passato in Francia per bloccare il P2P
http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/05/13/?ref=hpsbsx


Vorrei essere in Ucraina, Russia, o da qualunque altra parte per non nascondere vergognosamente l'icona di torrent....

E poi si parla e si scrive di libertà informatica.

All'est Europeo i libri costano un terzo di quello che costano in West Europe, le biblioteche sono aperte e ti danno libri con lo zaino, la cultura è alla portata di tutti.

I concerti non costano 30 Euro e per sentire musica classica o lirica puoi andare ad ascoltarla in frac o in Jeans.

Parafrasando i "Galli" : egalité, fraternité ma 'ndo sta la liberté ???????

al prossimo post

Nessun commento:

Posta un commento